Funerale buddista e tradizione italiana

Funerale buddista e tradizione italiana

L'Italia ormai può essere considerata davvero una nazione multietnica, la dimostrazione di quanto detto viene proprio dalle varie religioni che si possono trovare in un territorio piccolo come quello dei paesi o magari nelle regioni del sud Italia. È uscito col mondo siamo abituati a sentir parlare di religioni molto simile a quella cristiana, quindi facciamo riferimento a quella ebraica, o quella islamica per esempio… oggi però abbiamo voglia di spiegarti come viene conciliato il funerale buddista è la tradizione italiana (clicca qui).

Funerale buddista tradizione

Ogni religione ha un modo a sé stante di vivere il lutto. Questa differenza sostanziale si trova soprattutto nella religione dell'ebraismo, dove i fedeli devono articolare il funerale determinato modo e non possono scegliere la traduzione della cremazione del corpo e quanto questo deve essere restituito alla natura. Differentemente per quanto riguarda la tradizione italiana, in campo cristiano è possibile scegliere più liberamente la metodologia della funerale. Aumenta in modo significativo le persone che richiedono di essere cremata te, e non portate così al cimitero ma casa dei proprietari.

Per quanto riguarda il funerale buddista invece cambiano totalmente completamente le opinioni di pensiero. In questo caso il complesso cerimoniale virgola che devono essere comunicate alla polizia mortuaria che ovviamente è abituata a gestire cerimonia del genere secondo una tradizione italiana oltre che a una normativa nazionale. Non si distacca totalmente da quella italiana, dato che qualsiasi rivela come una veglia che va dalle 48 ore al 72 al fine di far permanere del caffè Santo Spirito vitale virgola prima che abbandoni completamente la dimensione terrena e scegliere così Come potersi reincarnare o se raggiungere il Nirvana.

Vestizione del funerale buddista

Iniziamo con il dire che all’interno della tradizione buddista il defunto deve indossare necessariamente shinishozoku. Successivamente il corpo viene accolto all'interno di un lenzuolo bianco, solo dopo aver sistemato sul petto un coltello in grado di schiacciare gli spiriti del male.

All'interno di questa religione è possibile eseguire la cremazione, che comunque segna la fine della liturgia funebre messa in atto dal ministro del culto. Ovviamente tutto dipende dal tipo di funerale che la persona ha deciso di fare eseguire una volta finita la sua vita. Quanto detto finora deve tenere in conto che sono diverse le persone che seguono la filosofia buddista, e non tra religione, motivo per cui all'interno del proprio funerale preferiscono far mettere alcune delle parti riguardanti il funerale buddista e poi continuare il tutto con la tradizione italiana.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi