Le borse firmate più desiderate di sempre

Le borse firmate più desiderate di sempre

Le mode e gli stili possono anche cambiare, ma ci sono alcuni accessori che non tramonteranno mai e resteranno sempre all'interno della propria lista dei desideri.

Le borse firmate, quelle che si sognano, quelle che si vedono  – a volte – solamente all'interno di un magazine o su un cartellone pubblicitario. Sono le borse, che si sognano ogni giorno e solo pochi eletti possono avere.

Iconiche, regine incontrastate di stile ed eleganza, che possono essere abbinate a qualsiasi tipologia di outfit, senza mai passare in secondo piano, ma esaltando i capi di abbigliamento e la scarpa, scelta con cura.

A volte si possono acquistare, altre volte solamente desiderare.

Le borse firmate, più desiderate

Sicuramente, ognuna, ha una propria lista personale, ma quasi certamente all'interno di quella sotto esposta, potrete trovare quella che adorate da sempre. Perchè, le borse firmate, piacciono a tutti e se sono intramontabili, ci sarà sicuramente un motivo valido.

La Jackie O di Gucci

Questa borsa è stata creata nel 1950 dalla Maison Gucci, come svolta del futuro. Una borsa comoda, sempre abbinabile ed acquistabile in molti colori e versioni. La stessa Jackie, amava talmente tanto questo modello, che ne acquistò di tutte le tipologie esistenti, facendosi fotografare spesso e volentieri con la borsa indossata, per varie uscite o eventi. La Maison Gucci, decise quindi di dare il nome di Jackie O alla borsa, come omaggio a questa donna, regina di stile.

La Baguette di Fendi

Quando si guarda questa borsa, la mente dirotta subito l'immagine a Carrie Bradshaw in Sex and the city, ovvero l'attrice Sarah Jessica Parker. La Baguette è diventata famosa proprio grazie, allo stile dell'attrice all'interno del telfilm ed il suo modo di decantarla continuamente. La Maison Fendi è sempre stata molto entusiasta dell'associazione e del successo, che un solo telefilm ha portato a questa borsa evergreen.

Lady D Dior

Bisogna fare un passo indietro nel tempo: siamo nel 1995 e Bernadette Chirac commissionò Dior, di creare una borsa unica nel suo genere, come dono alla Principessa Diana. Dior disegnò e realizzò, quella che oggi è conosciuta come la Lady D: piccola, nera e funzionale, con dettagli e logo in color oro. Lady Diana, in tutte le foto, aveva quella borsa, quasi come se si trattasse di un gioiello prezioso. Da quel momento, la borsa divenne famosa e moltissime persone ne fecero richiesta. Ancora oggi è una delle borse firmate più desiderate, sia per ricordare la principessa, sia per indossare uno stile che non passa mai inosservato, pur mantenendo il giusto gusto.

2.55 di Chanel

Le borse firmate Chanel, in generale, sono tutte quante oggeto di desiderio, ma la 2.55 è la bag che è stata introdotta, in tutte le liste del desideri. Nasce nel 1950, quando Coco Chanel era alla ricerca di uno stile unico e comodo, per le donne dell'epoca. Come da tradizione di Gabrielle, il modello riporta semplicemente il mese e l'anno dell'ideazione. Ancora, oggi, ogni anno viene proposta una nuova versione, in merito ai colori e stile, del modello, tenendo però sempre fede  all'originale.

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi